Potenziale Terapeutico

Cancro nel midollo osseo

  • Mieloma multiplo
  • Leucemia delle plasma cellule
  • Macroglobulinemia di Waldenstrom

Anomalie piastriniche ereditarie

  • Amegacariocitosi
  • Tromboastenia di Glanzmann

(Dal sito Web www.parentsguidecordblood.org)

Trapianto autologo di cellule staminali ematopoietiche

Con il termine di trapianto autologo si intende, come si è detto, l’infusione di cellule staminali nella stessa persona a cui sono state prelevate. Nel caso del sangue cordonale, ciò vuol dire utilizzare sullo stesso bambino/ bambina il campione raccolto e conservato al momento del parto.

L’utilizzo di staminali ematopoietiche autologhe è consigliato come prima scelta nel trattamento di:

Leucemie

  • CLL

Linfomi

  • Linfoma diffuso delle cellule B (ricaduta)
  • Linfoma cellule mantello
  • Linfoma linfoblastico
  • Linfoma di Burkitt
  • Linfoma follicolare cellule B
  • NHL cellule T
  • Linfoma di Hodgkin (ricaduta)
  • Linfoma non-Hodgkin

Altre patologie

  • Mieloma
  • Amiloidosi
  • Neuroblastoma
  • Retinoblastoma
  • Disordini autoimmuni

(Dal sito Web www.parentsguidecordblood.org)